Politica Travaglio sull’indulto: “E’ un insulto” L’editoriale del giornalista del Fatto a Servizio Pubblico

Marco Travaglio a Servizio Pubblico affronta il tema indulto e amnistia, ricordando l’ultimo, quello firmato da Clemente Mastella. Ed esordisce così:

“L’amnistia cancella il reato e il processo non si fa. L’indulto comporta uno sconto di pena e il processo si fa. Con una condanna finta. Napolitano li vuole tutti e due”.

Il vicedirettore de Il Fatto Quotidiano dice che non è vera la storia secondo cui ci sarebbero troppi detenuti in Italia agli effetti benefici dell’indulto. “Infatti, nel 2006 un terzo degli indultati sono tornati in galera”.

Travaglio elenca quindi le conseguenze dell’indulto e propone determinate soluzioni, come riaprire le carceri chiuse, cancellare la Fini-Giovanardi e la ex Cirielli, incidere sulle cause che determinano detenuti inutili, far scontare gli ultimi mesi di detenzione degli immigrati nelle galere patrie, come prevede la Bossi-Fini. E aggiunge: “Con l’indulto uscirebbero 24mila detenuti”.

fonte http://www.lafucina.it/2013/10/11/travaglio-sullindulto-e-un-insulto/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: