Tonno Rio Mare: qualità responsabile solo al 50%

 

Quando Bolton Alimentari eliminerà completamente dalla propria produzione i metodi di pesca distruttivi, allora potrà annunciare di aver preso un vero impegno di sostenibilità al 100%. Per ora no.

 

lunedì 31 gennaio 2011 Tour Pacifico 2011 © Paul Hilton / Greenpeace

È vero, l’azienda leader del tonno in Italia si è impegnata  entro il 2013 a utilizzare solo tonno pescato con canna (pole & line) e con reti a circuizione senza l’uso di FAD (sistemi di aggregazione per pesci) per il 45% Continua a leggere

SENZA I LAVORATORI GESIP IL SERVIZIO REGGE SOLO GRAZIE AI VOLONTARI 3 commenti Canile municipale di Palermo 400 cani salvati dai volontari

palermo.blogsicilia.it
DI Giovanni Guadagna
Da lunedì senza Gesip, ed il canile municipale rischia di andare in tilt. Sarebbe stato il caos se nella stessa giornata il Vice Sindaco Marianna Caronia non fosse ricorso all’estremo rimedio. Di gran fretta ha convocato le Associazioni animaliste palermitane e dalle 14.00 dello stesso giorno, solo grazie ai volontari, il canile sta reggendo alle “ferie forzate” degli operai Gesip. Questioni di contratto, e di attese del Sindaco che in queste ore dovrebbe essere volato a Roma per presentare un piano salva Continua a leggere

Come l’uso di antibiotici negli allevamenti si ripercuote sulla salute umana

http://www.benessereblog.it
Via | The Telegraph
E’ appena stato scoperto in Inghilterra un nuovo ceppo di MRSA, il batterio responsabile di infezioni molto difficili da curare e spesso considerato come l’incubo degli ospedali. Quello che rende questa rivelazione ancora più allarmante però è il fatto che questo superbug è stato rilevato nel latte delle mucche inglesi, cosa mai successa in passato.

Il Dr. Mark Holmes della Cambridge University, responsabile insieme al suo team della scoperta, ha dichiarato in merito che: “I produttori vengono messi incessantemente sotto pressione a livello finanziario dai supermercati, Continua a leggere

Allevamenti di maiali transgenici per il business degli xenotrapianti

http://www.ilcambiamento.it
Il Comitato Equivita, dopo il parere positivo espresso dal Consiglio Superiore di Sanità per l’allevamento di suini transgenici a fini di ricerca e per la produzione di organi geneticamente modificati, ha lanciato un comunicato stampa per tutelare i diritti umani e degli animali: “Rifiutiamoci di ammalarci per poi diventare chimere umane al fine di salvare gli investimenti delle industrie biotech”. Continua a leggere

Fukushima: “eutanasia” per gli animali nella zona di esclusione

http://www.greenreport.it
La prefettura di Fukushima ha dato il via il 25 aprile ad una un’operazione definita di “eutanasia” per gli animali allevati all’interno della zona di esclusione di 20 Km intorno alla centrale nucleare di Fukushimas Daiichi. Sei funzionari della prefettura, compresi dei veterinari, sono entrati nella zona vietata dove ci sono più di 370 aziende di allevamento cha ospitano 4.000 bovini, 30.000 suini, 630.000 polli e 100 cavalli. Molti di questi animali sono già morti per il terremoto/tsunami o per fame perché i loro proprietari sono stati evacuati ed hanno dovuto abbandonarli nelle stalle. Diversi animali però vagano all’aperto. Continua a leggere

Giovanni Paolo II, il papa presto beato che amava gli animali

http://attualita.tuttogratis.it
E’ stato un grande sportivo, un uomo di fede capace di sopportare anche le sofferenze fisiche, ma soprattutto un pontefice capace di imprimere una forte impronta a tutta la Chiesa. Papa Giovanni Paolo II, che il prossimo 1° maggio verrà ufficialmente proclamato beato a Piazza San Pietro, è stato un grande personaggio della contemporaneità anche se forse non tutti conoscono il forte legame che univa Karol Wojtyla al mondo degli animali. Continua a leggere

In Iran proposta una legge anti-cani

http://www.tgcom.mediaset.it
La legge islamica li considera “impuri”, tanto che per i musulmani dare del “cane” è uno dei peggiori insulti possibili. Ma ultimamente gli amici a quattro zampe si stanno guadagnando l’affetto degli umani anche in Iran, dove molti sono coloro che accudiscono un cagnolino soprattutto nella capitale, Teheran. Ma un gruppo di parlamentari ha presentato una legge per far tornare il veto sui cani, considerati “pericolosi e nocivi alla salute”. Continua a leggere

Cinghiale mio, quanto mi costi

http://www3.varesenews.it
Danni per quasi 60 mila euro ad aziende agricole della provincia nel 2010: oltre 1.000 i capi abbattuti. Specchiarelli: «Punteremo anche sui recinti per prevenire il fenomeno» Continua a leggere

Narvalo, il misterioso unicorno degli abissi

http://attualita.tuttogratis.it
Il narvalo è un misterioso abitante delle fredde acque dell’Artico con una caratteristica unica: un una sorta di corno in avorio che può superare i 2 metri di lunghezza e che, secondo alcuni studiosi, potrebbe essere all’origine di alcune leggende sugli unicorni. In realtà si tratta solo di uno dei denti dell’animale, che raggiunge grandi dimensioni solo nei maschi adulti. I narvali sono dei mammiferi marini strettamente imparentate con le più famose orche e con i beluga. L’animale è ormai molto raro e i suoi avvistamenti sono sempre più scarsi. Continua a leggere

Come aiutare gli animali domestici vittime del terremoto in Giappone

http://www.greenme.it
Il devastante terremoto e il violento tsunami che hanno colpito l’area nord orientale del Giappone la scorsa settimana, hanno causato non solo migliaia di morti e dispersi tra adulti e bambini, ma anche molti morti e feriti tra cani e gatti abbandonati. Continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: