Falsi invalidi, Ragusa nella bufera anche politici e medici tra i 197 indagati

Coinvolti, tra gli altri, gli ex deputati regionali Riccardo Minardo, esponente dell’Mpa, e Innocenzo Leontini, del Pdl. Esaminate centinaia di cartelle cliniche, danno erariale di circa un milione di euro

Falsi invalidi, Ragusa nella bufera anche politici e medici tra i 197 indagati

Politici, medici addetti alle segreterie e dipendenti Asl: in tutto 197 persone denunciate dalla Guardia di finanza. Ragusa trema per Continua a leggere

DISABILI CONTRO LA RIFORMA I.S.E.E.

Innanzitutto: cos’è l’I.S.E.E.? È una dichiarazione che fornisce tutti i dati riguardanti i redditi di una persona, ai fini della richiesta di prestazioni sociali agevolate. Le novità riguardanti l’I.S.E.E. 2013 puntano su un maggiore rigore per l’ottenimento delle prestazioni, a discapito di molte persone con disabilità, o comunque bisognose: 1. Se un disabile inizia a lavorare, significherebbe restituire ogni aiuto allo Stato, in quanto si perderebbe lo stato d’indigenza. Questo, nella nuova riforma, non è stato preso in considerazione; 2. Per vivere in completa autonomia, un disabile ha bisogno di abitazioni adeguate alle proprie esigenze, vicine ad attività Continua a leggere

Morire di invalidità civile: più soldi agli immigrati che agli invalidi italiani

 

Posted by: Franco Londei in Blog, Sociale 16 maggio 2013

invalidità

Da molti mesi mi batto insieme ad alcune associazioni per una modifica al rialzo dell’assegno di invalidità civile che al momento ammonta a  Continua a leggere

Al centro commerciale con l’auto blu sul posto per disabili. Il finanziere: “E allora?”

Siamo al centro commerciale ‘Da Vinci’ a Fiumicino (Roma), a due passi dall’aeroporto, pomeriggio del lunedì 8 aprile 2013. Una berlina blu, con tanto di lampeggiante e paletta del ministero dell’Economia e delle Finanze sul parabrezza, è parcheggiata da oltre un’ora (dalle 15 alle 16,15 circa) su uno dei posti auto riservati ai disabili. Parcheggi ben segnalati da strisce gialle, simboli e cartelli segnaletici. Le telecamere Continua a leggere

I DISABILI GRAVISSIMI D’ITALIA METTONO IN ATTO LA LORO PROTESTA

A partire dal 21 ottobre p.v., disabili gravissimi di ogni Regione Italiana cominceranno uno sciopero della fame per obbligare il Governo all’ascolto delle loro vitali esigenze. Il Comitato 16 Novembre Onlus ritiene, dopo 3 presidi, che non sia più sopportabile l’accanimento contro i più deboli, in particolare contro i disabili.

Continua a leggere

Integrazione scolastica per le persone disabili: principi generali

scritto da Nadia

Integrazione scolastica per le persone disabili: principi generali. La legge 104/1992, all’art. 12, dà la definizione di diritto all’educazione, allo studio e all’istruzione, estendendo l’integrazione scolastica alle scuole di qualsivoglia ordine e grado, comprendendo anche gli asili nido, le scuole materne e l’università.

Continua a leggere

Libera mobilità e libero soggiorno del disabile

Libera mobilità e libero soggiorno del disabile. Il diritto alla mobilità ed al soggiorno del disabile si realizzano effettivamente attraverso i seguenti diritti soggettivi assistenziali:

– il diritto all’indennità di accompagnamento o di frequenza;

– la gratuità delle protesi ed ausili; il nomenclatore tariffario contiene l’elenco di protesi, ortesi ed ausili tecnici erogabili gratuitamente dal Servizio Sanitario Nazionale; Continua a leggere

Editoriale – Al via la III edizione del Forum sulla non autosufficienza Bologna, 9-10 novembre – Centro Congressi Savoia Hotel: la qualità dell’assistenza sociale e sanitaria nelle azioni, prestazioni e cure fornite dagli operatori

http://www.nonautosufficienza.it
Il tema centrale sarà approfondito avendo come scenario le emergenze di questo periodo, la crisi del welfare e l’uso della burocrazia e delle procedure come soluzione alla mancanza di risorse. Molte, le novità in programma durante le due giornate del Forum sulla non autosufficienza: in particolare sarà dato più spazio ai workshop che si articoleranno in un’unica sezione di lavoro con ampio ricorso a casi e studi pratici al termine dei quali sarà elaborato un documento di sintesi dei lavori. Continua a leggere

comunicato stampa Un Handicappato in moto? Un “centauro” affetto da gravi handicap fisico-motori guiderà “in solitaria” uno Scooter-Trike a 3 ruote attraverso 6 nazioni, toccando 5 Capitali, per abbattere ogni barriera fisica e mentale

Un Handicappato in moto?
Un “centauro” affetto da gravi handicap fisico-motori guiderà “in solitaria”
uno Scooter-Trike a 3 ruote attraverso 6 nazioni, toccando 5 Capitali,
per abbattere ogni barriera fisica e mentale

“Fino a quando le persone saranno considerate un ‘costo’ dalle Pubbliche Amministrazioni e fino a quando l’abbattimento delle barriere – architettoniche e mentali – saranno una seccatura da risolvere, invece di una cosa naturale per offrire pari opportunità di movimento e di espressione a tutti, la parola ‘handicappato’ sarà il termine sicuramente più appropriato per definire la mia situazione fisica e sociale. Nonostante questo non mi arrendo, e con questa iniziativa voglio tentare di far aprire gli occhi sia alle pubbliche amministrazioni che anche agli altri cittadini cosiddetti ‘normali’, che spesso non si rendono conto di quanto le nostre città non siano a misura di ‘qualunque uomo’. E’ questo il vero razzismo: ragionare ‘escludendo’, come se fosse una cosa naturale vedersi interdire di fatto i propri più elementari diritti”. Questa è stata la dichiarazione di Pietro Rosernwirth, 41 anni, affetto da un grave handicap fisico-motorio, impegnato socialmente dal 1987 nella Continua a leggere

Confermato Il collocamento obbligatorio per i lavoratori disabili

http://unoradopo.wordpress.com/2011/02/27/confermato-il-collocamento-obbligatorio-per-i-lavoratori-disabili/

Il collocamento obbligatorio per i lavoratori disabili era già stato stabilito con la legge 68/99 ma rimesso in discussione dai successivi governi con varie modifiche. Ora è stata riconfermata in via definitiva dal Senato la quota obbligatoria.

La Legge 68/99 infatti ha esteso su tutto il territorio nazionale la metodologia del “collocamento mirato”, già operativa prima Continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: