Inps, 2013 in rosso per altri 14,4 miliardi. Quest’anno atteso un buco nel patrimonio

Inps

I conti non migliorano neanche nel 2014, quando è previsto un passivo di 11,9 miliardi. Lo si apprende dall’ultimo documento firmato da Mastrapasqua, che ha lasciato sabato scorso la presidenza dell’Istituto. Pensioni, effetto Fornero: nuovi assegni crollano del 43%

di | 4 febbraio 2014

Il risultato d’esercizio dell’Inps per il 2013 sarà negativo per 14,4 miliardi. Continuano quindi a peggiorare, anno dopo anno, i conti dell’Istituto nazionale della previdenza sociale, a pochi giorni dall’addio di “mister 25 poltrone”, Antonio Mastrapasqua, che ha lasciato sabato scorso la presidenza dopo l’approvazione di un ddl sul conflitto di interessi. Ma il dato più preoccupante è un altro: l’azzeramento del patrimonio dell’Istituto atteso nei prossimi mesi. Dal preventivo per l’esercizio appena iniziato emerge infatti che negli ultimi quattro anni il patrimonio netto è passato dai circa 40 miliardi di euro del 2009 a 7,47 miliardi del 2013. E per il 21 dicembre 2014 è atteso un rosso di 4,5 miliardi. Continua a leggere

Assegno per le famiglie numerose a chi ha la carta di soggiorno

Dopo le sentenze di tanti tribunali, lo dice anche la legge europea 2013. Fino a 140 euro al mese

Roma – 28 agosto 2013 – L’assegno per le famiglie numerose concesso dai Comuni spetta anche ai cittadini stranieri, purchè abbiano in tasca il permesso Ce per soggiornanti di lungo periodo, cioè la cosiddetta carta di soggiorno.

I tribunali italiani lo sostengono da anni, ma l’Inps, che versa l’assegno, continuava a negarlo, tanto che all’inizio di quest’anno l’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani aveva chiesto al governo di fare chiarezza. Ora a dire una parola definitiva in favore degli immigrati è la legge europea 2013, la stessa che ha aperto agli stranieri l’accesso ai posti della pubblica amministrazione. Continua a leggere

Falsi invalidi, Ragusa nella bufera anche politici e medici tra i 197 indagati

Coinvolti, tra gli altri, gli ex deputati regionali Riccardo Minardo, esponente dell’Mpa, e Innocenzo Leontini, del Pdl. Esaminate centinaia di cartelle cliniche, danno erariale di circa un milione di euro

Falsi invalidi, Ragusa nella bufera anche politici e medici tra i 197 indagati

Politici, medici addetti alle segreterie e dipendenti Asl: in tutto 197 persone denunciate dalla Guardia di finanza. Ragusa trema per Continua a leggere

L’EREDITÀ DELL’AUSTERITY DI MONTI Pubblica amministrazione, via ai tagli: 7.800 statali in esubero

Statali, 7.800 in esubero 
Ma Comuni e Province si salvano

A fine mese scatta la mannaia sui dipendenti di ministeri ed enti pubblici. Sacrifici all’Inps, ma si salvano Comuni e Province

Continua a leggere

Fuoco sulle pensioni, parte l’attacco finale

Il governo preparara per settembre una nuova offensiva contro il sistema pensionistico. La logica della nuova “riforma” spiegata anche a chi non sa nulla di pensioni. E forse non l’avrà mai.

Com’è stato subito chiaro, anche questo governo – per ridurre la spesa pubblica – lavora sulle tre voci del bilancio di più grandi dimensioni: scuola, sanità, ma soprattutto pensioni. L’idea fissa è quella di arrivare a eliminarle del tutto, e quindi c’è un bel po’ di rammarico per il fatto che solo un quarto dei lavoratori ha abboccato – negli anni scorsi – alla bufala speculativa dei “fondi pensione privati”.
Continua a leggere

Varese, scoperti 5 falsi invalidi. Truffa all’Inps per 280mila euro

La GdF di Varese ha scoperto 5 falsi invalidi che per anni hanno percepito pensioni o indennità di accompagnamento per un totale di 280 mila euro. Come ribadisco sempre: a persone come queste gli togli tutto (conti, case, auto ecc.), tranne le mutande, e le butti in mezzo ad una strada…..dopo vedi se continuano a fregare facendo finta di essere poveri o invalidi..

Continua a leggere

Guida alle Pensioni Inps 2011: Lavoro occasionale accessorio

Il sistema dei buoni

Negli ultimi 2 anni varie fonti normative hanno disciplinato la regolamentazione delle prestazioni di lavoro occasionale di tipo accessorio,

Continua a leggere

PENSIONISTICA: I PROBLEMI SI SOMMANO AI PROBLEMI

fonte occhi aperti Continua il caos e la disastrosa gestione amministrativa dell’INPS a riguardo del riconoscimento dell’invalidità civile, dei controlli a campione sulla stessa e sull’attribuzione dei benefici previsti dalla legge 104. Una dura presa di posizione è stata espressa, in proposito, dalla nostra associazione nel corso della seduta della IV Commissione Consigliare del comune di Torino, riunitasi martedì 22 marzo alla presenza del direttore regionale INPS. Continua a leggere

“Lega ladrona”: la moglie di Bossi in pensione a 39 anni

il31 marzo 2011 da infosannio.com

MILANO – La Lega, è risaputo, se l’è sempre presa coi baby pensionati. Solo che forse aveva ‘dimenticato’ di controllare in casa sua. Manuela Marrone, la moglie di Umberto Bossi, riceve un vitalizio da quando ha 39 anni, Continua a leggere

La faccia cattiva dell’Inps: controlli feroci e invasivi ai veri disabili

fonte http://www.unita.it/italia/la-faccia-cattiva-dell-inps-controlli-br-feroci-e-invasivi-ai-veri-disabili-1.271230
L’altra faccia della stretta contro i falsi invalidi sono controlli «feroci e invasivi» e gravi problemi economici per i veri disabili cui viene sospesa l’indennità e la pensione (che per i ciechi assoluti significa circa mille euro al mese) fino alla conclusione delle verifiche. L’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti dopo diverse segnalazioni in merito denuncia «inadempienze e abusi da parte dell’Inps e dell’Agenzia delle Entrate». I controlli – ha spiegato Paolo Colombo, avvocato dell’Uic, in una conferenza stampa – portano automaticamente alla sospensione del beneficio economico fino al termine del giudizio della commissione medica competente: «così prima che la persona possa avere ragione possono passare diversi mesi». Continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: